Grease: l’epoca brillantinata.

C’è stato un periodo, durante l’adolescenza in cui vedevo Grease in continuazione, lo studiavo, lo imitavo, lo ballavo, imparavo a memoria le canzoni… Ed invidiavo in qualche modo quella spensierata e semplice maniera di divertirsi ballando o di trasgredire facendo una “serata fuori con le ragazze” chiacchierando, facendo la manicure e senti senti: bevendo “vino da dessert”…

“Domenica i miei ti hanno invitato per il té”

“Mmmh… non mi piace il té”

“Ma non devi per forza bere il té”

“Beh, allora non mi piacciono i genitori”

Semplicemente geniale…!

E poi… Nessun legging mal indossato, nessun tatuaggio a ragnatela sul collo o sul gomito… E ballo in coppia.. Il piacere di ballare con il tuo Lui o con la tua Lei, insieme, abbracciati… Cosa che col tunz-tunz ahimè è sparita.

Ho da sempre provato una sorta di nostalgia per quell’epoca, dalle gonne longuette strette alle gonne a ruota, all’atmosfera festosa che regalano quelle canzoni della prima era del rock ‘n roll…

L’inizio dell’era delle sregolatezze… E della libertà.

Che epoca grigia è la nostra, dove il colore lo dobbiamo andare a cercare tra il vintage.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...